0

Meglio lo zucchero bianco o di canna?

Spesso alla domanda “è sua abitudine zuccherare tè o caffè” la risposta è “si…però uso lo zucchero di canna!!!”
Ahimè non c’è molta differenza.
Vediamo assieme le loro proprietà.

Lo ZUCCHERO BIANCO, viene prodotto dalla barbabietola da zucchero e tramite vari processi di raffinazione e sbiancamento prende la forma dello zucchero semolato che siamo abituati ad utilizzare in cucina. In 100g di prodotto ritroviamo 387 Kcal.

Lo ZUCCHERO DI CANNA deriva, invece, dalla canna da zucchero. I cristalli dorati che siamo abituati a vedere nelle bustine dei bar viene definito GREZZO e nasce da un processo di raffinazione che porta a un prodotto puro al 98%, il colore dorato è dato da un 2% di melassa che rimane durante la lavorazione. Contiene 380 Kcal per 100g, valore pressochè identico a quello bianco.

Lo zucchero di canna INTEGRALE, invece, non viene sottoposto a raffinazione; appare pertanto più scuro, umido e dai grani meno uniformi. Ha un maggior contenuto di sali e vitamine e un gusto decisamente più forte. Contiene 350 Kcal per 100g, ma il suo potere dolcificante è inferiore, pertanto si tende ad usarne di più.
Quindi, meglio lo zucchero bianco o di canna? grezzo o integrale? Poco cambia; meglio usare quello che più piace, nella minor quantità possibile.

Articoli Correlati